MARCIA, CROSS, LANCI E…ANCORA GARE INDOOR!

By
Updated: gennaio 30, 2018
20180128 Lidia Barcella 35 km 27073106_10204603289917789_4471323640915801440_n

Siamo nel pieno della stagione invernale, tra Meeting Regionali e Nazionali, Campionati Italiani Indoor, fasi regionali di Campionati di Società di lanci, cross e marcia e proprio da quest’ultima specialità vogliamo partire, perchè è forse davvero la gara più dura, come dicono i marciatori. In ogni caso implica una fatica prolungata e ne sa qualcosa Lidia Barcella, Promessa della classe ’97, che domenica scorsa a Grosseto si è cimentata nella sua prima 35 km su strada!! Tre ore, quindici minuti e quattordici secondi, senza un’ammonizione e con una grande tenacia, a cui ormai ci ha abituato questa atleta riservata, ma determinata e grintosa. Si è classificata seconda della categoria e quarta nella classifica assoluta: bravissima! Un encomio anche alle due allieve che hanno marciato con coraggio nella gara da 10 km: Francesca Liviani (10° con 57.28.3) e Natasha Kacbufi (19° con 1.01.00)!

Rimanendo sulle distanze lunghe e quindi fatiche intense: a Martinengo si è svolta la fase regionale del CdS di Corsa Campestre. Buoni risultati, su distanze impegnative come i 7 km, per Debora Varrone (12° con il tempo di 28.14) e Alice Colonetti (21° con il tempo di 29.14). La junior Arianna Barbieri ha corso invece i 5 km, classificandosi 20° con il tempo di 21.25.

All’aperto, nella nebbia milanese del Campo Saini, si è svolta la fase regionale dei Campionati Invernali di Lanci e hanno gareggiato: Giuseppina Puija nel getto del peso (4° con un buon 10.75), Enza Plutino, junior da quest’anno con la nostra maglia, nel lancio del martello (7° con 38.06), Sara Bruscagin (7° con 26.77) e l’allieva Matilde Caimmi (4° con 33.53) nel tiro del giavellotto.

Al caldo dell’impianto coperto di Saronno si sono svolti i Campionati Regionali Assoluti: Alessandra Prina è vicecampionessa del salto triplo con un buon 12.29, mentre la junior Alessia Brunetti eguaglia il suo primato all’aperto (5.72) che le vale un ottimo terzo posto! Nel triplo anche Amina Vailati (10.88) e nel lungo Naya Diarra Diop (4.77). Nelle gare di contorno a Saronno e Bergamo hanno corso i 60 piani la capitana Marta Maffioletti (7.70) e le allieve Chiara Mucedda (8.06 e 8.08) e Francesca Baronchelli (8.85), mentre nei 60 hs Zoe Guerreschi (9.77).

In trasferta a Modena sul rettilineo breve hanno gareggiato alla ricerca della forma per i prossimi Campionati Italiani Promesse: Nicla Mosetti nei 60 hs (8.58) e Julia Viktoria Calliari nei 60 piani (7.92). Molte atlete hanno calcato invece l’anello indoor del palazzetto di Padova; sui 200 metri del giro di pista hanno corso: la junior Chiara Cefaratti (27.14 PB indoor!) e le allieve Camilla Garotta (27.40), Francesca Baronchelli, all’esordio sulla distanza (29.44) e Angelica Russo (30.77). Nel doppio giro, i 400 metri, un poker di atlete: la sprinter Annalisa Spadotto Scott, al suo secondo 400 in gara individuale e primo al coperto (!) ferma il cronometro a un ottimo 56.21; con lei le compagne più avvezze alla distanza: Greta Grecchi (58.83), Chiara Di Benedetto (59.51) e Lavinia Scarduelli (1.00.19).

Iniziati i weekend dei Campionati Italiani Indoor, con lo scorso di Prove Multiple, il prossimo fine settimana ad Ancona si terranno quelli della categoria Juniores e Promesse e a seguire, quelli Allieve e poi Assolute, quindi gli appuntamenti più importanti della stagione invernale, i cui risultati valgono anche per la classifica a squadre che ci vede Campioni uscenti! Forza, ragazze, e forza Bracco Atletica!!

 

Milano, martedi 30 gennaio 2018

201801 Debora Varrone 27173589_1598414516860305_9094804185439152759_o