DA PADOVA A MAGGLINGEN, PASSANDO PER BERGAMO

By
Updated: gennaio 22, 2018
20180121 indoor allievi

Gare indoor per tutti nello scorso weekend, dagli allievi alle assolute!

Cominciamo dai Campionati Regionali Allievi che si sono tenuti tra Saronno e Bergamo: migliore posizione per Monica Aldrighetti che si è classificata seconda nel salto con l’asta con la stessa misura della prima (3.30).  Sempre a Bergamo hanno corso i 60 metri: Chiara Mucedda (8.09 , seconda nella finale B), Chiara Busti (8.72), Francesca Baronchelli (8.79), Clara Cerasi (9.09) e nel maschile Leonardo Marra (7.68), Pablo Pellicanò (7.80) e Matteo Marinello (8.07). (Nella foto in copertina con i loro allenatori Najla Aqdeir e Roberto Gigli.) A Saronno sulla stessa distanza hanno gareggiato e ottenuto il loro personale: Chiara Cefaratti (8.50), Francesca Trombino (8.68) e Eleonora Baggio (8.90).

A Padova invece si sono tenuti i Campionati Regionali Assoluti: sabato ottimo tempo e secondo posto nei 3000 metri per Najla Aqdeir (10.12.04)! Seconda piazza anche per Alessandra Prina nel salto triplo (12.08) e per Danielle Madam nel getto del peso con un buon 13.81. Nei 400 metri si è piazzata terza tra le lombarde Greta Grecchi con 59.26, tempo lontano un secondo dal suo record indoor; subito dietro di lei Chiara Di Benedetto con 59.44. In gara ancora nel salto in lungo Alessia Brunetti (5.15).

Nel Meeting Indoor di Modena l’unica atleta in gara della nostra società era la capitana Marta Maffioletti che ha guadagnato il quarto posto in finale con un 7.66 che fa ben sperare per il proseguo della stagione.

Anche quest’anno massiccia adesione alla trasferta di Magglingen, impianto indoor che permette sempre buoni tempi e record personali ai partecipanti. Ottimi riscontri per Daniela Tassani (24.86 nei 200 mt e 55. 21 nei 400 mt) e per Nicla Mosetti ( 8.56 nei 60 ostacoli e 7.99 nei piani)! Quasi tutte le nostre atlete hanno preso parte a più gare nelle 2 giornate. L’allieva Elena Ubezio alla sua terza gara di sempre ha abbassato nuovamente il tempo sui 60 hs, vicinissima al minimo per la partecipazione ai campionati italiani (9.50) e ottenuto un buon 27.15 nei primi 200 metri della sua vita. Sugli ostacoli hanno corso anche Alice Facchi (9.19 negli ostacoli- 8.11 nei 60 piani- 26.44 nei 200) e Zoe Guerreschi (9.82 negli ostacoli- 28.38 nei 200- 64.31 nei 400). Nella velocità in diverse specialità hanno gareggiato in tantissime, ottenendo buoni tempi e record personali: Tisige Zuniga (7.88 nei 60 – 27.15 nei 200), Rachele Merisio (7.97 nei 60- 26.34 nei 200 – 59.89 nei 400), Alessia Bertolini (8.11 nei 60 – 25.93 nei 200), Sara Gusmini (8.28), Matilde Molinai (8.45 nei 60- 29.51 nei 200), Martina Marroni (8.81 nei 60 – 31.36 nei 200), Paola Tassani (9.27 nei 60), Francesca Aquilino (58.63 nei 400 mt), Beatrice Veneruso (27.59 nei 200 – 60.93 nei 400), Chiara Solarino (28.35 nei 200 – 63.53 nei 400) e Valentina Brozzu (28.08 nei 200- 63.75 nei 400). Nel salto triplo: Francesca Riva (11.31), Alice Zanoli (10.55) e Lorena Perobas (10.66). Quest’ultima ha gareggiato anche nel salto in lungo (5.18).

Sicuramente ci saremo dimenticati di qualcuno e chiediamo scusa anticipatamente, ma voi potete sempre inviarci correzioni e segnalazioni!

Ci aspettano ancora densi weekend di gare al coperto e tra breve anche i primi Campionati Italiani, quindi a tutti: grinta e cuore!!

 

Milano, lunedì 22 gennaio 2018