ALLIEVI: BUONI RISULTATI NONOSTANTE IL METEO!

By
Updated: maggio 14, 2018
20180512 staffetta allievi

I temporali dello scorso fine settimana a Mariano Comense durante la fase regionale dei Campionati di Società allievi ed allieve non hanno agevolato le buone prestazioni, ma i nostri ragazzi hanno lottato…. anche contro vento.

Cominciamo per una volta dal settore maschile della Bracco Atletica, che non partecipa alla qualificazione per i Campionati Società, ma che continua a crescere come numeri grazie ai corsi di avviamento e agli istruttori che vi si dedicano. Quattro ragazzi (nella foto) cresciuti nel nostro vivaio e ora giunti nella categoria allievi, allenati con passione e dedizione da Roberto Gigli, hanno ottenuto un traguardo importante: il minimo per la partecipazione ai Campionati Italiani con la staffetta 4×100! Siamo orgogliosi di voi: Pablo Pellicanò, Federico Micheletti, Leonardo Marra e Tommaso Centrone!

Anche tra le ragazze, che invece gareggiano per i Cds, molte sono quelle che arrivano dai corsi e che hanno cominciato per caso o che arrivano da altri sport, ma poi si sono appassionate all’atletica, affezionate alla grande famiglia Bracco Atletica e in questo weekend si sono battute per la squadra e per migliorare se stesse.

La velocista Alice Facchi è artefice di una delle migliori prestazioni tecniche delle 2 giornate, demolendo di quasi un secondo il suo record personale nei 200 metri con vento contrario (25.52 che valgono 849 punti) e andando vicino al PB anche nei 100 metri, gara in cui invece la prima della nostra società è Tisi Zuniga (12.54 nei 100 e 25.95 nei 200).  Le due velociste corrono anche la staffetta 4×100 con Chiara Mucedda e Beatrice Invernizzi, classificandosi seconde (49.26).

Ottime prestazioni anche per Rachele Merisio che esordisce nei 400 ostacoli, arrivando seconda grazie a un notevole 1.04.10, dopo aver corso il giorno prima i 400 metri in 58.82, vicina al suo PB e classificandosi anche qui seconda. La grintosa triatleta Angelica Prestia, nuova alle gare in pista e allenata da Carla Barbarino, esordisce come mezzofondista: nei 1500 metri vince in solitaria la sua serie (5.03.78) e nei 3000 metri arriva seconda in 10.39.57, tempo che le vale il minimo per i Campionati Italiani allieve. Un prezioso punteggio lo porta anche Francesca Liviani, seconda nei 5 chilometri di marcia con 26.29.93, anche lei all’esordio in questa distanza. Citiamo ancora l’allieva Matilde Caimmi che si destreggia tra giavellotto e salto in lungo e in quest’ultimo balza a 5.23 (PB).

 

Milano, 14 maggio 2018