ALLIEVE: CAMPIONATO IN DOLCE E AMARO!

By
Updated: febbraio 11, 2019
KNA_6839

Sbagliare un cambio in una staffetta è umano, fa parte delle regole del gioco e dobbiamo accettarlo senza drammatizzare, soprattutto se l’impegno è stato totale e generoso, è capitato a quartetti ben più importanti del nostro ed in gare di massimo livello internazionale. Certo peccato, quei punti erano importanti per la classifica e le nostre ragazze meritavano un piazzamento migliore sul podio, ma le occasioni per rifarsi ce ne saranno tante …. tantissime. Quindi torniamo a sorridere ed ad essere squadra come lo sono state tutte le allieve ai campionati italiani di categoria.

Ecco il vero punto: Ancona ci ha proposto un gruppo bellissimo con tutte le ragazze che hanno dato il meglio, hanno dimostrato serietà ed entusiasmo, attaccamento ai colori, incitandosi a vicenda e per molte di loro era l’esordio in una gara nazionale.

Quindi complimenti a tutte. Federica Chiodo che ha migliorato il personale nel triplo con m.11,70 ad un soffio dalla finale, Alice Facchi nei 200 vincitrice della sua batteria con 26”15, Nicole Coppa e Camilla Galimberti con rispettivamente 4’58”56 e 5’07”36 nei 1500 m.: Elena Ubezio vicina al personale nei 60 hs. con 9”27 e con lei Beatrice Rinaldi con 9”42 e nel salto triplo Gaia Morelli con m.10,50. Un bravo speciale, di cuore alle ragazze della 4×200: Beatrice, Elena, Alessandra e Beatrice, che hanno lottato con i denti ed il cuore anche contro la sfortuna.

Complimenti infine per come ha guidato le ragazze alla capitana Beatrice Benaglia, ha un futuro da dirigente!

Milano, 11 febbraio 2019

 

KNA_6902KNA_6864